Cambiare lo hostname di un dispositivo Android

Il nome di host o hostname serve ad identificare un dispositivo in una rete. Per i dispositivi Android, l’hostname predefinito è tutt’altro che mnemonico… ma si può modificare!

In effetti, lo hostname predefinito generato al momento dell’installazione di Android è tutt’altro che friendly. Normalmente assomiglia a qualcosa di simile a android-302276cc11b3b35e, un nome tutt’altro che facile da ricordare.

La seguente guida è fruibile solo se disponi di un dispositivo root. Un dispositivo root è un dispositivo di cui si dispone il controllo completo al sistema al fine di modificarlo a proprio piacimento.

Cosa serve?

Oltre ad un dispositivo root, serve installare un emulatore di terminale. Ce ne sono diversi, io utilizzo Terminal Emulator for Android, scaricabile gratuitamente. Una volta installato, sei pronto alla modifica, basta aprire l’app.

Emulatore Terminale per Android

Comandi

Per prima cosa bisogna lanciare il comando “su“. Ti sarà chiesta l’autorizzazione a concedere i privilegi di SuperUser, autorizzazione che dovrai rilasciare.

Emulatore Terminale per Android Su

A questo punto, con il comando “getprop net.hostname” puoi recuperare l’hostname attualmente configurato.

Emulatore Terminale per Android GetProp

Per cambiare lo hostname, ad esempio in “MioDispositivo“, il comando da lanciare è “setprop net.hostname MioDispositivo“.

Emulatore Terminale per Android SetProp

Se tutto è andato bene, rilanciando il comando “getprop net.hostname” visualizzerai il nome appena impostato.

Emulatore Terminale per Android GetProp

Ora che hai finito, puoi chiudere l’emulatore di terminale e puoi fare riferimento al tuo dispositivo, all’interno di un rete, utilizzando l’hostname da te impostato.

Add a Comment